giovedì 4 ottobre 2012

MASCHERA VISO FRIA

Salve ragazze,
continuiamo con la nostra rubrica inci ed oggi analizziamo una maschera viso della Fria.


CARATTERISTICHE

E' una maschera idratante e nutriente.

Ho comprato questa maschera perchè incuriosita dal prezzo ( in offerta € 0,50 ).
Non avevo mai utilizzato maschere di questo genere e devo dire che mi è piaciuta.
E' facilissima da usare: basta uscirla dalla confezione,posizionarla bene sul viso e lasciarla in posa per 10 minuti .
Non occore risciacquare ma basta massaggiare il viso.
La confezione contiene una maschera e ha una scadenza di 3 mesi.


INGREDIENTI

ACQUA


 BUTYLENE GLYCOL  Il Butylene glycol è un umettante solitamente utilizzato evitandone l’evaporazione e quindi l’essiccamento del prodotto Gli effetti umettanti e bagnanti caratteristici del  Butylene glycol aiutano a migliorare la stendibilità del prodotto. Rispetto al Propylen glycol risulta molto più sicuro e non irritante

SODIUM PCA  Il sale sodico del PCA è utilizzato sia nei prodotti per lo skin-care, come agente idratante

ALOE BARBADENSIS EXTRACT L’Aloe viene impiegata principalmente per l’azione idratante e in prodotti antiaging. Grazie alla capacità di calmare le irritazioni e ridurre l’arrossamento della pelle, viene spesso inserita nei prodotti solari e nei cosmetici utilizzati per contrastare gli effetti aggressivi degli agenti atmosferici sulla pelle (vento, freddo, sole).

GLYCERIN  naturale

TOCOPHERYL ACETATE Grazie alla sua attività antiossidante, viene inserito in gran parte delle formulazioni cosmetiche non solo come agente protettivo della pelle contro l’azione dei radicali liberi, ma anche per impedire la degradazione degli altri componenti della formulazione stessa. Oltre a proteggere dai raggi UV, il Tocopheryl Acetate mantiene la pelle liscia e morbida

PANTHENOL  Oltre alle note proprietà idratanti, il pantenolo è indicato anche per l’attività emolliente e lenitiva

SODIUM HYALURONATE applicato sulla pelle, la mantiene liscia e idratata Esso viene impiegato in prodotti cosmetici in un range di concentrazione compreso fra lo 0,1 e 1%.

DISODIUM PHOSPHATE  oltre a prevenire la formazione dei grumi che possono originarsi nei vari prodotti. Inoltre, il fosfato di sodio ha la capacità di esaltare l'azione degli antiossidanti.

POTASSIUM PHOSPHATE  emulsionante

GUAR HYDROXYPROPYLTRIMONIUM CHLORIDE  i tensioattivi cationici possono causare delle irritazioni  dannoso per la fauna ittica.

PRUNUS AMIGDALUS DULCIS OIL L’olio di mandorle dolci si ottiene per pressione a freddo dei semi del Prunus amygdalus.Presenta spiccate proprietà emollienti, nutrienti, eudermiche ed elasticizzanti cutanee.

PARFUM nella maggior parte dei casi è di origine petrolifera e può provocare allergie.

PHENOXYETHANOL l Phenoxyethanol è impiegato in ambito cosmetico come conservante, al fine di preservare i prodotti dalla contaminazione microbica. Viene generalmente utilizzato in concentrazioni comprese tra 0,5% e 0,8% e ne è consentito l’uso nei cosmetici fino a una concentrazione massima dell’1%.

ETHYLHEXYLGLYCERIN:  Ottimo sostituto dei parabeni è impiegata in ambito cosmetico come conservante .Viene generalmente utilizzato in concentrazioni comprese tra lo 0.2 e il 3%


Ragazze ecco analizzato l'inci di questo prodotto, io l'ho utilizzato solo una volta ma mi è piaciuto. Voi lo utilizzate? cosa ne pensate? se avete richieste non esitate a scrivermi :)

                                                         A presto

2 commenti:

  1. very useful, thanks for sharing :)


    If you have time, please come by and check out my blog! And maybe we can follow each other via GFC?

    Daily UK PostCards
    www.bookishtimes.blogspot.co.uk

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thanky you..ok, we can follow each other via GFC :)

      Elimina